SOGNA il Cilento Quarterly

      Voce Della Diaspora Gioiese  e Cilentana!           

 

 

Siamo Noi Davvero

I Primi Italiani?!

Proprio cosi! Nel Secolo VII AC, la prima zona della penisola ad essere chiamata Italia fu esattamente il Cilento e i vicinati al sud, secondo lo storico Amedeo La Greca e confermato da altre fonti che ho consultato.

We are! It all began in the VII century BC. According to the historian Amedeo La Greca and other source that I have verified (Thank You Google!), the Cilento and its surroundings to the south was the first region of Italy to be called Italia.

On line and Printed publication                                    www.gioi.com

Experts have been thoroughly searching for the first region of Italy to be called Italia. The name Italia was first documented in VI BC. The issue is now settled and the prevailing view accredits the first use of that name to the area between the two rivers, Sele and Lao; that is the modern Cilento. Subsequently, the territory designated Italia gradually grew, enveloping the entire peninsula of Italy under the emperor Diocletian (284-304 AD)”

 

The above quote is taken from page 49 of the book Appunti di Storia del Cilento by Amedeo La Greca, published in 2001. La Greca adds that before being named Italia, the Cilento was known as Enotria by the Greeks. Still today our illustrious friend Tommaso Cobellis likes to call our Cilento ‘The land of the Enotri’; being the Enotri the first documented people to have lived in the Cilento hills. Following the Enotri, the Italòi under the guidance of Italo, occupied the interior hills surrounding the rivers Sele and Allento. This is the northern end of the Cilento. From here, they extended their control to the coast and over the entire Cilento.

It appears that Italo was able to bring the Enotri under his control. In the VII century [600] BC the Greeks referred to this territory as Italia and Italiòti the settlers who lived there. Later on the name Italiòti evolved into Itali and of course, Italiani as we are know today. From the beginning, the Italiòti made the bull their totem. In fact the name Italo perhaps comes from the Greek and it may mean, bull or calf. That is, Italy is the “land of the bull”.

Molto hanno indagato gli studiosi su quale sia stata la regione che per prima si chiamò Italia. Nome già documentato dal VI a.C. Ormai l'opinione più accreditata è che con questo termine veniva indicata l'odierna Campania meridionale, fra il fiume Sele e Lao, in pratica, l'odierno Cilento; successivamente il territorio denominato Italia si estese gradualmente, e ai tempi dell'imperatore Diocleziano (284-304 d.C.), già corrispondeva grosso modo a quello attuale."

 

Si legge a pagina 49 del libro di Amedeo La Greca, Appunti di Storia del Cilento pubblicato nel 2001. Amedeo La Grecia aggiunge che prima di assumere il nome Italia, i Greci chiamarono il nostro Cilento, Enotria. Il nostro grande amico, l'illustre Tommaso Cobellis si riferisce al Cilento tuttora—Terra degli Enotri—essendo stati gli Enotri il primo popolo che si sappia abbia dimorato tra le nostre colline. Dopo gli Enotri, gl'Italòi sotto la guida di Italo si istallarono sulle colline interne del Sele e dell'Alento da dove si spinsero verso la costa e dappertutto il Cilento.

Sembra che Italo riuscì ad unificare sotto il suo scettro gli Enotri e il loro territorio e a seguire dal VII secolo [600] a. C., i Greci chiameranno Italia e Italiòti i coloni che l'abitavano. Più tardi il nome Italiòti evolse in Itali e poi come oggi, Italiani. Gl' Italòi dall'inizio assunsero il toro come animale totemico. Anche la parola Italo probabilmente è derivata dal Greco significando bue o vitello. Quindi Italia è “la terra del bue".

Maps below are taken from the book Appunti di Storia del Cilento by Amedeo La Greca– The book is a gift from Giacomo Di Matteo

Le cartine sopra sono state prese dal libro Appunti di Storia del Cilento di Amedeo La Greca–Il libro è stato regalato da Giacomo Di Matteo